Sopa de tortilla PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Cucinare
Scritto da Flavio   
Martedì 18 Maggio 2010 21:27

sopa de  tortilla

Questa tradizionale ricetta messicana è una fresca e sostanzionsa zuppa estiva a base di pomodoro. Ricorda per certi versi le molte zuppe italiane in cui si recupera il pane duro, come ad esempio lala pappa col pomodoro o la ribollita toscana, qui però si utilizzano le tortillas di maìz avanzate. Ai classici ingredienti della gastronomia messicana (pomodoro, maìz, chile, avocado...) si uniscono alcuni di provenienza europea, come la panna acida e il formaggio.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Cannoncini Rinascimentali PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 
Cucinare
Scritto da Flavio   
Lunedì 27 Settembre 2010 21:09

cannoncini rinascimentaliPer chi si fosse perso la cena rinascimentale di sabato scorso, pubblico la ricetta del secondo servizio di credenza. Questa è la ricetta originale, pubblicata da Bartolomeo Scappi nel 1570:

Per far cannoncini d'ova fresche

“Battanosi diece uova, & habbiasi una cocchiara, che non tenga più d'un uovo, & una padella da frittate, non troppo grande onta di butirro, et dentro quella si ponga quel cocchiaro pieno d'uova, et facciasi una frittata quanto è larga la padella, pongasi sopra la frittata zuccaro, & cannella, et una pasta cotta, rivolgasi il tutto, a modo di cialdoni. A questo modo si faranno l'altre, & si poneranno l'una sopra l'altra spolverizzate di zuccaro, & cannella, & suco di melangole. Taglisi la punta delli cannoncini, acciocche tutti siano pari, & faccianosi stufare tra l'un piatto & l'altro con un poco di butirro & zuccaro, et sugo di melangole, & acqua di rose, & servinosi calde.”

Qui sotto la mia interpretazione, spero vi piaccia.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Grito de Esperanza PDF Stampa E-mail
Cosa fare
Scritto da Flavio   
Mercoledì 07 Settembre 2011 20:58

Venerdi 16 Settembre, in occasione del tradizionale "grito" che ricorda gli eroi l'indipendenza del Messico, si terrà a Firenze , a Palazzo Vecchio il Grido della Speranza. Quest'anno infatti la comunità messicana vuole rispondere alla difficile situazione del paese riunendosi e ricordando le tante persone che nonostante tutto resistono e non si arrendono: eroi del Messico odierno. Insieme ad Amnesty International saranno proiettate  immagini e video su gruppi e associazioni come "Nuestras Hijas de Regreso a Casa" di Marisela Ortiz, "Nuestra Aparente Rendiciòn", Los Caracoles del Chiapas, 13 Pueblos.

Seguirà un apericena messicano con menù tricolore: Tostadas de pollo, Arroz de tres colores, Adobo Seco estilo Guanajuato con tortillas, Almendrado de Papantla e aperitvi a base di tequila.

Saranno estratti a sorte prodotti artigianali. Il costo è di 30€ che include una donazione al progetto La Esperanza a favore dei bambini orfani delle vittime del Femminicidio di Ciudad Juarez.

E' necessario prenotare telefonando al 389 1896711 oppure al email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Le origini della mozzarella di bufala PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Parole in cucina
Scritto da Flavio   
Giovedì 25 Giugno 2009 19:51

Fin dal XII secolo nel monastero di San Lorenzo di Capua producevano latticini di bufala offrendoli ai visitatori, in particolare ricotte e provatura (simile al provolone). Sembra che la mozzarella fosse un prodotto secondario della lavorazione di questi (meno apprezzata perchè non si conserva a lungo). Sempre a Capua nel '500 si vendevano mozzarelle nel mercato  e il nome mozzarella appare nel 1570 nell'Opera dello Scappi. A partire dal '600 compaiono le "bufalare" edifici circolari con un camino centrale dove si lavorava il latte di bufala (ottenendo mozzarella, ricotta, provatura) e nel '700 , grazie a Ferdinando IV di Borbone, nella Reale tenuta di Carditello (tra Napoli e Caserta) si producevano latte di bufala e mozzarelle che venivano vendute anche a Napoli. Dopo l'unità d'Italia infine si stabilì fra Napoli e Aversa la "Taverna" ovvero un mercato all'ingrosso di mozzarelle di bufala e ricotte.

Ma come si fa la mozzarella?

leggi la ricetta della mozzarella>

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Ricetta: come fare il formaggio in casa PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 18
ScarsoOttimo 
Cucinare
Scritto da Flavio   
Domenica 31 Maggio 2009 17:15
formaggella

L'uomo prepara il formaggio da migliaia di anni, eppure oggi giorno non sapremmo neanche da dove cominciare per fare il formaggio a casa; in realtà non è poi così difficile e chiunque può provare.

Qui presento la ricetta più facile, quella per fare una formaggella vaccina, iniziate da questa, non fatevi scoraggiare da eventuali insuccessi e fatemi sapere come è andata, poi poco a poco proveremo a fare altri tipi di latticini.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Il lungo viaggio del mais PDF Stampa E-mail
keBlog
Scritto da Flavio   
Giovedì 17 Settembre 2009 16:17

Il mais, arrivato in Spagna dal Messico nei primi del '500, giunge nel nord Italia nel 1530 seguendo il cammino che attraverso Portogallo, Francia e poi i Balcani lo porterà a colonizzare quasi tutto il continente.
Inizialmente nella pianura padana il mais veniva utilizzato nella rotazione delle coltivazioni, come alimento per l'allevamento e per l'autoconsumo dei contadini i quali erano esentati da tributi e decime sulla coltivazione del mais nei propri orti familiari.
Poco a poco va a rimpiazzare nell'uso quotidiano altri cereali come ad esempio il miglio e il pànico, soprattutto nelle zone marginali grazie alla sua maggiore adattabilità al clima di montagna e alla maggiore resa.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Cuentos de represion ordinaria PDF Stampa E-mail
Cosa fare
Scritto da Flavio   
Lunedì 18 Aprile 2011 21:39

justicia libertad democraciaEmilia Giorgetti, da poco tornata da un esperienza di osservatore di pace presso alcune comunità indigene in Chiapas per Peace Watch racconterà la sua esperienza questa sera al Circolo Arci Isolotto.

La serata prevede inoltre un buffet con botanas y antojitos mexicanos curato da keBuono (prezzo 10€ , prenotare al 055780070) , e la proiezione di foto sulla lotta dei lavoratori messicani contro la privatizzazione dell'energia elettrica.

A ricordarci che la lotta per i beni comuni, i diritti, la democrazia, non è necessaria solo sulla selva Lacandona, parteciperà anche Gianfranco Tomassini del Comitato promotore per il SI all'acqua pubblica.

E' possibile leggere qui il bellissimo resoconto di Emilia

Martedì 19 aprile dalle ore 20.00 , CIrcolo Arci Isolotto, via  maccari 104 Firenze.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Pappamondo PDF Stampa E-mail
Cosa fare
Scritto da Flavio   
Mercoledì 02 Febbraio 2011 09:51
Pappamondo formaggio

keBuono, insieme a Biblioteca di Pace e a BiblioteCanovaIsolotto organizza Pappamondo, un ciclio di incontri con i bambini con attività, racconti e giochi sul tema dell'alimentazione.

Gli incontri si terranno presso la BiblioteCanova dell'Isolotto, in via Chiusi 4/3 A a Firenze (zona Isolotto, via Canova, autobus 5 - 9 ) , ingresso libero.

Il primo incontro è stato sabato 5 febbraio con inizio alle ore 16:30 sul tema:

La cucina delle nonne: racconti, giochi e attività sulla cucina e gli alimenti tradizionali della toscana: la castagna e il cacio.

In questo primo incontro i bambini (età consigliata 6-12 anni) hanno imparato come si fa il formaggio e hanno fatto giochi e attività sull'alimentazione tradizionale Toscana.
Il secondo incontro è stato:
sabato 12 febbraio - ore 16:30
Una piramide di bontà: Racconti, giochi e attività sulla piramide alimentare; alimenti tradizionali: zucchero e cuscus. Attività sui piatti della tradizione araba.
Sabato 5 marzo abbiamo fatto il tezo incontro, nel quale abbiamo parlato e giocato sulla cucina asiatica, con le spezie, il riso e abbiamo preparato il sushi di verdure con i bimbi.
Durante il prossimo incontro che sarà sabato 19 marzo alle 16.30 faremo giochi e attività sugli ingredienti che ci sono arrivati dalle Americhe: cioccolato, pomodoro, mais... e prepareremo insieme ai bambini il guacamole.
Prenotare di persona presso BliblioteCanova o al telefono: 055 710834
Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
Café rebelde zapatista PDF Stampa E-mail
Fare la Spesa
Sabato 21 Novembre 2009 14:41

cafe rebelde zapatistaIl caffè è, dopo il petrolio, la merce più scambiata al mondo, se ne producono quasi 6 milioni di tonnellate all'anno per un valore di quasi 10.000 milioni di dollari. Questo enorme mercato è controllato da non più di 20 multinazionali che muovono il 75% del caffè mondiale determinando in larga misura i prezzi. Il caffè inoltre rappresenta l'unica fonte di reddito per oltre 20 milioni di famiglie di coltivatori nei paesi produttori del sud del mondo.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 6

keBuone Notizie